Il Monastero

piccolo corridoio di accesso al dormitorioIl Monastero fu fondato nella seconda metà del 16º secolo e venne affidato alle monache benedettine che ne furono allontanate durante le soppressioni napoleoniche e del regno d’Italia (1810 e il 1860). Nel 1881, essendosi ridotto il numero delle monache, si giunse al decreto di concentrazione nel Monastero di San Tommaso insieme con le Clarisse. Ma quando fu messo in vendita il palazzo Morefosche, che confina con nella Chiesa di San Sisto, l’Abbadessa Maria Concetta Tizi decise di comprarlo e trasferirciso insieme alle consorelle, rinunciando così alla convivenza con le Clarisse.

La Chiesa risale al 18º secolo e conserva tele dell’epoca. Il palazzo, dove vivono le monache, è del 600 con imponenti saloni dai soffitti a cassettoni.

coroSono accolti ospiti desiderosi di ristorare lo spirito nel silenzio e nella preghiera (donne e solo pernottamento).

Si eseguono ricami, restauro di paramenti sacri, rammendi e lavori di maglieria e si preparano ottimi dolci tradizionali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...