La Nostra Giornata

vlcsnap-2014-10-21-20h21m20s63-e1414010777494Come in tutti i monasteri benedettini, anche in quello di Santa Caterina in San Sista, vige una precisa organizzazione della giornata, con momenti di preghiera alternati a lettura e lavoro manuale. La monaca si alza prima dell’alba e si reca in chiesa per la recita dell’ufficio notturno, che termina con le lodi mattutine. Inizia quindi il proprio lavoro, che non interrompe più sino alla Messa conventuale. La campana dell’Angelus ricorda l’ora del pranzo: nel refettorio l’abbadessa benedice la mensa e sarà letto un brano della Sacra Scrittura o dei Padri durante il pasto.

A tavola vige il silenzio per evitare ogni diminuzione di raccoglimento; segue un’ora di ricreazione comune, poi le monache ritornano al loro lavoro. La campana della cena riunisce di nuovo la comunità monastica per un pasto rapido e frugale. Poi il monastero si immerge nel silenzio: è l’ora di compieta, la preghiera della sera. L’abbadessa benedice le monache, infine tutto tace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...